Team

Scopri il nostro team ed entra a farne parte!

I fondatori

 
Continua a leggereMeno testo

Lettera di Jaume Palau, Cofondatore

Ricordo quando nel 1996 qualcuno mi parlò di un sistema denominato IRC a cui ci si poteva collegare con il telefono. Un mio vicino di casa nonché amico, che disponeva di tale accesso, invitò me e mio fratello a utilizzarlo. Ricordo quel brivido di emozione, l'avventura di qualcosa di nuovo da scoprire ... Suppongo che tutto cominciò in quell'istante.

I primi anni di Internet mi affascinarono. E i primi passi nella creazione di contenuti li diedi con Dreamweaver, un editor HTML per creare pagine web. In quel periodo Marc (mio fratello nonché socio di cdmon) tornava carico di premi dal Campus Party di Valencia, mentre Josep (amico e socio di cdmon) era diventato un esperto in FreeBSD (un sistema operativo Unix). Formavamo un trio invincibile con una sete infinita di creazione. Avremmo potuto prendere diverse strade, ma alla fine decidemmo di sviluppare delle piattaforme di hosting e unirci all'ICANN per poter registrare domini. Fu così che entrammo a far parte del cuore di Internet e iniziammo a occuparci di quella che fino a quel momento era stata la nostra passione.

Da allora Internet si è evoluto moltissimo. Ormai non è più un Far West ma piuttosto un mondo regolato e controllato il cui re è il contenuto. Le comunicazioni si sono evolute fino a diventare istantanee e dirette.Ricordo quando mi chiamarono i miei genitori da Monaco con una videoconferenza via cellulare. "Wow!" dissi a mio padre "Ti rendi conto di quello che stiamo facendo?". "Mi stai mostrando con il tuo cellulare lo stadio del Bayern dal vivo, come se mi trovassi lì con te." Vent'anni fa questo era impensabile.

Quando parlo con i miei soci sogniamo di creare un Internet libero e di qualità.Un Internet in collegamento con l'avventuriero, il bambino, il creativo, nonché l'energia che ci fa sentire vivi e che, in definitiva, ci spinge a generare e progredire.

Adoro le persone imprenditrici, le persone che creano, perché sono quelle che migliorano il mondo grazie alle proprie innovazioni. Chi vuole creare un blog, un forum, un algoritmo, un negozio online, un programma informatico, un'illustrazione... per poi condividerlo. Questo è il motore di Internet e del mondo intero.

Come immagino che sarà il cdmon del futuro? Non vogliamo essere leader in termini di volume, ma vogliamo essere leader nel cuore dei nostri clienti. Vogliamo lavorare al servizio della "dea" creatività. Vogliamo lavorare per i developer, la comunità di avventurieri desiderosi di creare un Internet libero, entusiasmante e di qualità, dove ci sia posto per tutti e si rispetti l'individualità di ciascuno.

Non vogliamo essere leader in termini di volume, ma vogliamo essere leader nel cuore dei nostri clienti.

Ecco perché nel corso dei prossimi mesi trasformeremo il nostro portafoglio, adattandolo alle esigenze di tale pubblico. Offriremo uno spazio creativo ai nostri clienti e a tutti coloro che vogliono rispondere a questo appello per trasformare la nostra società digitale.

Il nostro primo obiettivo sarà trasformare l'infrastruttura attuale in modo tale da sostituirla con una che non sia solo potente ma anche innovativa. Abbiamo effettuato un investimento molto importante per rinnovare l'attuale "Cloud" fino a renderlo l'infrastruttura più veloce disponibile sul mercato ora abbinabile a tutti i servizi già esistenti, liberi, di qualità e sostenuti dalla comunità. Perché per far fiorire la creatività è necessaria la migliore innovazione. Non basta essere bravi, bisogna anche differenziarsi.

Speriamo di sorprenderti ;o)
Jaume R. Palau
Cofondatore

 
Continua a leggereMeno testo

Lettera di Marc Palau, Cofondatore

È una vita che sento dire a mio fratello, nonché amico e socio, Jaume che vuole un computer. Io non sapevo neppure a cosa servisse né che uso se ne poteva fare. Durante la mia infanzia e adolescenza mi consideravo un "fallito dal punto di vista scolastico", una persona senza futuro, senza arte né parte come direbbe mio padre e vivevo al margine della società della conoscenza.

Il nostro primo computer fu uno ZX Spectrum +2 a cassette. In quel momento iniziai a giocare con la possibilità di creare grafici e programmare. A 17 anni (nel 1996) scoprimmo Internet a casa di un nostro grande amico. Ci collegammo a Infovía, un canale IRC denominato #huevo. Tale evento coincise con un incidente in moto che mi costrinse a rimanere a casa 6 mesi con una gamba ingessata e un indennizzo che non esitammo a investire nel nostro primo computer, un AMD k6-2 333Mhz con 256MB di RAM.

Per me che avevo davanti un futuro assai incerto, ciò costituiva semplicemente un'occasione per imparare. Imparare a utilizzare Front-page e Photoshop 4, nonché Dreamweaver e Flash. Rimasi connesso per centinaia di ore a IRC nei canali #flash, #flashpro e #diseñografico per aiutare le persone a fare ciò che neppure io sapevo fare. Era il mio modo di imparare e dare il mio contributo al mondo. Ciò mi aiutò ad avvicinarmi sempre di più alla comunità di graphic design allora presente in Spagna, il che mi condusse poi ai forum di design del momento. Ero innamorato della creatività, l'arte e il disegno. Mi piaceva la gente eccentrica e quello che si poteva fare con Internet a livello grafico era davvero illimitato.

Poi venne il Campus Party del 2000.

Una volta tornato da tale evento non c'era nulla che potesse fermare la mia sete di conoscenza né il mio interesse verso la creatività, il design e la programmazione. Ero affascinato dal numero di designer, artisti, creativi e maker che avevo conosciuto durante gli ultimi anni e non facevo altro che studiare e imparare per avvicinarmi al massimo a tale universo.

Dopo un paio di anni di andirivieni, iniziammo con cdmon. Il mio amico Cel (di cenics.net) ci mandò diversi PSD con un nuovo design per il sito e questo ci diede un'immagine molto professionale. Tutto grazie al design!

Ho sempre pensato che il design e l'arte siano i pilastri fondamentali della società e amarli ci portò a volerne rimanere partecipi. Come contribuire a creare un Internet più bello? Fu così che nacque PromSite (l'attuale programma di responsabilità sociale d'azienda di cdmon).

Da oltre 14 anni, tramite PromSite, stiamo sponsorizzando sempre più creativi, sostenendo persone (provviste o sprovviste di risorse) affinché possano disporre di uno spazio di creazione online. PromSite è uno spazio a cui può accedere chiunque ami il design, l'arte e la creazione per comunicare al mondo la propria visione.

cdmon è cresciuto progressivamente dai nostri inizi nel 2002 e siamo estremamente grati a tutti coloro che hanno partecipato ai progetti che abbiamo via via sviluppato, tra cui PromSite. Quella che inizialmente era una piattaforma di promozione di designer, creativi e artisti ha attraversato diversi momenti e svariate tappe. Ora dobbiamo riflettere su come desideriamo continuare a sostenere la comunità artistica con forza e coraggio. Viva il futuro!


Marc Palau
Cofondatore

 
Continua a leggereMeno testo

Lettera di Josep Coromines, Cofondatore

Tecnologia, team e libertà di sviluppo: ecco le chiavi del successo di cdmon.

Sono un grande fan della tecnologia, ma di quella utile, di quella che contribuisce a migliorare le nostre vite, non di quella che si limita a intrattenere. Devo dire che anche questa l'ho utilizzata e la continuo a utilizzare. Ricordo che quando ero piccolo trascorrevo ore e ore davanti a uno schermo (i primi PC, videoconsole, sale giochi, ecc.). Continuavo a giocare a videogiochi in cui il livello aumentava di pari passo ai premi. Rimanevo sempre alla pari senza trarre alcun beneficio che non lo stimolo ad andare avanti e la soddisfazione personale.

Ricordo la mia prima volta con un autentico smartphone. Quando la persona che l'aveva in mano passò il dito sullo schermo e questo si muoveva, scorrendo insieme al dito, senza ritardi, in maniera delicata. Tale visione mi sorprese tanto che pensai: " Ora sì che è arrivato il futuro, quel futuro di cui tutti parlano ma che non arriva mai". A partire da tale momento la mia ossessione fu quella di comprarmene uno. Ora uso uno smartphone tutti i giorni e come ha cambiato la mia vita! :)

Avevamo deciso che la tecnologia sarebbe stata uno degli assi principali della società

Tanto per fare un altro esempio: mi piace da matti guidare, ma ciò che mi appassiona davvero, più che la guida in sé, è l'idea di spostamento. E una cosa è spostarsi, un'altra è guidare. Un pilota di rally guida, chi viaggia si sposta. Pertanto, giunsi alla conclusione che un'automobile deve disporre del maggior numero possibile di ausili alla guida per garantire sia la massima sicurezza che un elevato comfort ai passeggeri e, soprattutto, al conducente. Anzi, se la macchina va da sola, tanto meglio. È come viaggiare in aereo. Ci si siede comodamente e ci si fa portare a destinazione, senza prendere minimamente in considerazione la possibilità di controllare personalmente l'aeromobile. Ora questa tecnologia è dietro l'angolo ed è per me appassionante vederla arrivare, nonché disporne in questo attuale stato di sviluppo.

In realtà, potrei fare tanti altri esempi (la lavatrice, il forno elettrico, il laser chirurgico, ecc.): sono tutte invenzioni che hanno migliorato il nostro modo di vivere. Alcuni scettici potrebbero pensare che finiremo per essere schiavi delle macchine, che il fatto di avere più tempo libero sia in realtà una trappola, ma io non penso che sia così. Il tempo libero è la cosa più preziosa che abbiamo e più ne abbiamo a disposizione per realizzare quello che veramente ci piace meglio è.

Quando io e i miei soci fondammo cdmon, sapevamo che la tecnologia sarebbe stata uno degli assi principali dell'azienda, ma sempre con questo spirito di tecnologia utile, ovvero di tecnologia che migliora la vita delle persone. Come cambia la vita di un'attività con un sito web? E quella di un libero professionista? Di un privato? E l'email? Come ti ha cambiato la vita?

Immagini quanto sarebbe bello navigare in Internet senza dover attendere che si carichino tutte le pagine? O senza dover fornire i tuoi dati in tutti i moduli che trovi? Immagini poter avere e usare Internet senza tutto quello che te ne infastidisce (lentezza, insicurezza, mancanza di privacy, phishing, ecc.)?

La tecnologia è in grado di dare una soluzione a tutti questi problemi. E le aziende come cdmon sono obbligate a offrire la migliore. Senza dubbio, cdmon è orientata al 100% a offrire il meglio ai propri clienti. Abbiamo appena effettuato un importante investimento per applicare le ultime innovazioni tecnologiche alla nostra piattaforma con l'unico obiettivo di offrire la maggior velocità di caricamento dei siti e dei email dei nostri clienti. Siamo davvero parlando di un salto gigantesco, importantissimo a livello mondiale. Sarebbe paragonabile a smettere di andare al lavoro in macchina affrontando il traffico quotidiano per andarvi invece a bordo della navicella del futuro, senza attese, procedendo in linea retta, ad alta velocità e con la massima sicurezza.

Questa piattaforma è stata progettata per tutti i nostri clienti e utenti, indipendentemente dal loro consumo e dalle loro necessità di velocità. Perché crediamo che tutti meritino il meglio, che tutti abbiano diritto a partecipare all'Internet libero e di qualità che tutti vogliamo e che cdmon contribuisce a costruire.

In cdmon siamo al 100% orientati a offrire il meglio ai nostri clienti.

Sono orgoglioso di quello che stiamo facendo. Del resto, per un imprenditore non esiste sentimento più appagante dell'orgoglio verso ciò che sta facendo e i propri compagni di viaggio. Il talento e lo sviluppo professionale nonché personale sono altrettanto importanti per qualsiasi azienda, e per i fondatori di cdmon in particolar modo. Perché è il team che lavora e affronta le sfide di ogni giorno, nonché che porta a termine i progetti.

Infine, mi piacerebbe parlare della libertà. La libertà è uno dei nostri valori preferiti, peraltro seguiti in cdmon sin dal primo giorno, quando puntammo su sistemi open source anziché su piattaforme chiuse. E fortunatamente abbiamo proseguito su questa linea, con poche distrazioni (alcune necessarie per supplire alle carenze). L'idea di open source rinvigorisce il nostro spirito libero, consentendoci di trasmetterlo anche ai nostri clienti e utenti. Tale libertà si trasmette peraltro a tutti i livelli. Ad esempio, i nostri clienti sono assolutamente liberi di utilizzare i nostri prodotti/servizi senza alcuna difficoltà iniziale, nonché di scegliere un'altra soluzione se lo desiderano. Se stanno con noi è perché vogliono usufruire del nostro servizio.

E a proposito di clienti e valori, un altro valore di cui mi sento particolarmente orgoglioso, in quanto profondamente radicato nella nostra azienda, è quello della collaborazione con i clienti. Riteniamo di essere un alleato tecnologico dei nostri clienti, a cui desideriamo offrire le migliori soluzioni tecnologiche affinché i loro progetti abbiano successo. Non vogliamo che si sentano in alcun modo limitati a causa della rispettiva piattaforma tecnologica o della mancanza di conoscenze. Nel nostro servizio di assistenza clienti troveranno sempre l'amico su cui fare affidamento, tutti i giorni dell'anno, a qualsiasi ora.

Stiamo vivendo un momento tecnologico estremamente interessante, con un futuro stimolante e promettenteSiamo alle porte di una nuova era, in cui il potenziale di calcolo ha già superato quasi tutti i limiti. Ora basta dare libero sfogo all'immaginazione per saperlo utilizzare e trarne il massimo beneficio. Ed è in tal senso che le persone hanno bisogno di disporre di quanto più tempo possibile da dedicare all'immaginazione e alla creatività. Lasciamo il lavoro ripetitivo e noioso alle macchine, anche dotate di un pizzico di intelligenza, caratteristica che iniziano già a mostrare di avere.


Josep Coromines
Cofondatore

 

Cristian Serra

Technical Customer Service

Roger Fogueras

Technical Customer Service

Jaume R. Palau

Co-Founder & CEO

Alex Acosta

System Administrator

Marc Palau

Co-Founder & Chief Public Relations and Branding Officer

Moisés Vaque

Administrative

José Expósito

Systems Technician

Veronica Barea

Technical Customer Service

Victor Rubiella

Software Developer

Arancha de Miquel

Technical Customer Service

Laura Cobaleda

Finance Administrative

Ivan Ruiz

Technical Customer Service

Juan A de Haro

Operations Manager

Santiago Fumanal

Software Developer

Marc Torrente

FullStack Web Developer

Antonio Sanchez

Commercial Customer Service

Josep Colominas

Co-Founder & Conscious Technology Director

Miguel Ortega

Responsable de procesos

Miquel Ysarn

Technical Customer Service

Alexis Guarino

Technical Customer Service

David Blanch

Technical Customer Service

Adrià Claramunt

UX/UI Designer

David Garcia

Software Developer

Pau Planas

Software Developer

Jordi Ros

Technical Customer Service

 
 
 

Perché cdmon?

Esperienza

Creiamo la meglio tecnologia per i tuoi progetti da oltre 16 anni. Amiamo la tecnologia e lavoriamo per metterla al servizio dei nostri utenti.

L'innovazione

L'innovazione si trova nel nostro ADN, miglioriamo i nostro prodotti costantemente per darti il meglio servizio.

Empatia

Contattaci tutti i giorni della settimana a qualsiasi ora. Siamo lieti di parlare con te. Tanto se sei un esperto o inesperto, conta su di noi.

Stiamo lavorando alla versione italiana del web.

La prossima versione: 30 aprile